Risolvi i problemi relativi al profilo temporaneo di Windows

Pensa di avere visitatori a casa e uno di questi ospiti richiede di utilizzare il computer per eseguire alcune attività. Fin qui tutto bene, ma se non vuoi che questa persona veda i tuoi file personali, la cronologia di navigazione o le impostazioni che hai sul tuo computer, come la tua chiave di rete WiFi, dovrai usare un profilo temporaneo su Windows.

Il profilo temporaneo di Windows 10 è un profilo pulito, in cui non potranno accedere ai tuoi file personali, alla cronologia e ad altri elementi che non vuoi che vedano sul tuo PC. Il suo utilizzo è molto semplice, simile al vecchio profilo guest in altre versioni precedenti di Windows. L’unico problema è che, come ogni cosa, puoi trovare il problema occasionale. Se questo è il tuo caso e non sai più cosa provare, sei nel posto giusto.

Problemi con il profilo temporaneo in Windows 10

La persona potrebbe aver utilizzato il proprio profilo temporaneo, ma a seguito di un errore nella corrente elettrica, batteria o incuria, il computer si è spento senza chiudere la sessione o senza poter gestire la cancellazione delle informazioni su cui si stava lavorando. detto profilo. Quando si verifica un errore, potresti non essere in grado di accedere a questo profilo o le informazioni sono state eliminate in modo permanente, questo può essere stressante. Non preoccuparti, ti diremo come risolverlo facilmente e velocemente, devi solo seguire un semplice passo dopo passo.

La soluzione, ovviamente, è non smettere di utilizzare il profilo temporaneo. Windows include un modo per salvare le informazioni e rendere nuovamente utile il profilo. Per questo dovrai solo eseguire una serie di passaggi molto semplici. Questi risolveranno completamente il problema se li segui alla lettera, quindi andiamo con loro:

  • Salva i file persi creando un backup degli stessi: per questo vai su Computer > Disco locale C: > Utenti e copia la cartella il cui nome utente corrisponde a quello del profilo temporaneo. Dopodiché, copialo in un luogo sicuro, ad esempio sul desktop. Se puoi farlo dal profilo temporaneo molto meglio.
  • Ora è il momento di riparare il profilo temporaneo, nel caso in cui non sia possibile accedervi o per poter ripristinare correttamente i file su di esso. Premi Windows + R contemporaneamente e scrivi regedit nella casella di comando che appare.
  • Naviga tra le directory e accedi al percorso HKEY_LOCAL_MACHINE > SOFTWARE > microsoft > Windows NT > Versione attuale > Elenco profili.
  • In questa cartella, cerca il record che ha un .bak alla fine ed eliminalo, assicurandoti che questo sia il formato del file.
  • Successivamente, riavvia il computer e trova la cartella di cui è stato eseguito il backup con i dati utente del profilo temporaneo. Rimettilo dove l’hai trovato originariamente e questo ripristinerà i tuoi file temporanei.
  • Infine, riavvia e avrai a tua disposizione un nuovo profilo con i dati che hai ripristinato, solo che questo non sarà più temporaneo.

Con questo non dovrai più disperarti la prossima volta che vorrai utilizzare un profilo temporaneo e a causa di un errore di sistema e riavviare, i file in esso contenuti sono andati persi. Potrai ripristinarli in un nuovo profilo tradizionale, che è un’ottima notizia per la persona che utilizza il computer come ospite. Sarai in grado di respirare di nuovo facilmente in pochi secondi e nulla andrà perso con i problemi riscontrati.

Altre alternative per il tuo computer

Se non vuoi dover eseguire questa procedura ogni volta che il profilo temporaneo fallisce, ci sono alternative che soddisfano Windows 10. Esistono altre opzioni per mantenere il profilo utente non temporaneo pronto per funzionare nel caso in cui un ospite debba usa il computer. . Uno di questi programmi è Congelamento profondoun software che garantisce di “congelare” lo stato di un computer fino al punto in cui è stato attivato in un profilo utente.

Ciò significa che dopo aver installato una suite per ufficio, aver modificato i programmi, il browser e tutto ciò di cui un utente potrebbe aver bisogno per lavorare sul PC, il programma viene attivato e mantiene quello stato per tutta la sessione attiva.

Naturalmente, gli utenti che utilizzano tale computer per un giorno e senza riavviare potranno lasciare file, cronologia di navigazione e così via sul computer. Questi verranno eliminati dopo un riavvio o una disconnessione, riportando il PC allo stato originale quando è stato attivato Deep Freeze. In questo modo puoi assicurarti di non avere file extra sul tuo computer e tutto sarà come l’hai lasciato.

Torna su