Come proteggere con password le cartelle in Windows

Quando condividi il tuo computer con più persone, potrebbe essere necessario garantire la privacy per alcuni documenti. Ci sono diverse opzioni per farlo, a seconda della versione del sistema operativo Windows che hai installato. Tieni presente che oltre a conoscere le modalità di proteggere con password le cartelle in Windows, Devi anche creare account diversi per ogni persona con cui condividi il computer. In questo modo puoi controllare l’accesso ai programmi e ai file di Windows.

Proteggi una cartella con una password

Se viene utilizzata una password per proteggere una cartella, per visualizzare il contenuto di quella cartella è necessario inserire la password. Hai anche la possibilità di proteggere i singoli file. E possono essere protetti all’interno della cartella con password o quando si trovano in una cartella normale. La procedura in entrambi i casi è la stessa, sia per le cartelle che per i file.

Inserisci una password in una cartella in Windows 7

  • Da Windows Explorer, vai alla cartella che stai per proteggere con una password. Fare clic con il tasto destro sulla cartella.
  • Seleziona l’opzione Proprietà, che si trova nel menu. Sarai in grado di vedere una finestra di dialogo. In esso, fai clic sulla scheda Generale.
  • Fare clic sull’opzione Opzioni avanzate e quindi selezionare Crittografa il contenuto per proteggere i dati. Quindi fare clic su OK. Verranno utilizzati il ​​nome utente e la password di Windows.

  • Infine, fai doppio clic sulla cartella, per assicurarti di potervi accedere.

Windows 8 e Windows 10

In questo caso non è possibile usa una password per proteggere una cartella in Windows 8 o Windows 10. Per poterlo fare, devi scaricare software di terze parti. Hai anche la possibilità di utilizzare una cartella compressa. Se stai utilizzando software di terze parti, scaricalo da un sito attendibile.

Cartella compressa per proteggere una cartella

Se la versione di Windows che hai installato non lo consente mettere le password in una cartella, Proteggere una cartella compressa con una password è una buona soluzione. Se metti tutti i file che vuoi proteggere in un file zip, sarai in grado di applicare una password in un secondo momento.

  • Da Windows Explorer, seleziona e clicca sui file che andrai a mettere in una cartella compressa.
  • Selezionare l’opzione Invia a e quindi Cartella compressa (zippata). Seguire le istruzioni fornite dal programma per nominare e salvare il file.
  • Fare clic con il pulsante destro del mouse sul file compresso e selezionare l’opzione File e Aggiungi password. Inserisci le informazioni richieste dal programma e clicca su Applica.

Applicare la password alla cartella in Windows 10 con software di terze parti

Nel caso di Windows 10, in questa versione non c’è alcuna opzione con cui puoi proteggere una cartella con password nel computer. Per fare ciò, è necessario utilizzare software di terze parti. Tuttavia, ci sono opzioni che possono essere trovate completamente gratuite. Alcuni di questi non hanno bisogno di essere installati sul computer, vengono solo copiati nella cartella che andrai a proteggere con una password.

Alcune di queste opzioni sono le seguenti:

WinRAR

Questa applicazione è probabilmente già installata sul tuo computer. In caso contrario, è possibile scaricare l’applicazione e installarla. Devi prima comprimere il file prima di potergli assegnare una password.

I passaggi sono:

  • Innanzitutto, fai clic sul file che stai per proteggere e seleziona l’opzione Aggiungi al file.
  • Successivamente, vedrai una finestra in cui puoi configurare le opzioni di compressione per il file. Uno di questi è se comprimi in formato .ZIP o .RAR. Scegli la prima opzione.
  • Ora seleziona l’opzione Avanzate e poi Imposta password.
  • Dopo aver inserito la password, fare clic su OK e, nella finestra principale, fare nuovamente clic su OK.
  • Questo creerà il file compresso. Per accedere al suo contenuto sarà necessario inserire una password. Se lo desideri, puoi eliminare il file non compresso.

7-ZIP

Questo è un altro compressore di file che ha un gran numero di utenti. Come WinRAR, ha anche un’opzione per impostare una password su una cartella. Puoi scaricare questo programma ed eseguire questi passaggi per comprimere la cartella:

  • Fare clic con il tasto destro sulla cartella, quindi selezionare l’opzione Aggiungi file, tra tutte quelle disponibili.
  • Quindi puoi inserire direttamente la password nella finestra principale, sul lato sinistro.
  • Tieni presente che lo strumento per la password è disponibile solo per i file con estensione .ZIP e .7Z.

Cartella Segreta

Questa è un’applicazione progettata appositamente per proteggere i file. Ha tra le sue caratteristiche:

  • Non consente l’utilizzo di programmi per decifrare la password.
  • Protegge i file dagli attacchi di malware.
  • Rende la cartella totalmente invisibile.
  • Puoi proteggere i file indipendentemente dalla loro dimensione.

Questo è un programma completamente gratuito, ma ha lo svantaggio di non essere disponibile in spagnolo. Dopo aver scaricato il programma e installato, è necessario inserire la password con cui si desidera accedere al programma. Inoltre, dovrai anche inserire il tuo indirizzo e-mail, al fine di essere in grado di recuperare la password nel caso te ne dimentichi.

Quando si esegue questo passaggio, il programma si aprirà e per proteggere una cartella, eseguire i seguenti passaggi:

  • Fare clic sull’opzione Aggiungi. Si apre una finestra in cui è necessario selezionare la cartella che si desidera proteggere.
  • Hai la possibilità di selezionare i file che desideri dall’elenco.
  • Nota che quando una cartella o un file viene aggiunto al programma, scompare, cioè non puoi più vederlo.
  • Non sarai in grado di vederlo o utilizzare l’opzione per mostrare i file nascosti in Windows.
  • Per accedere nuovamente alla cartella, devi selezionare l’opzione Sblocca. In questo modo, sarai in grado di vedere di nuovo la cartella.

È così che proteggi i tuoi file con questo programma, che è molto semplice e veloce da usare. Inoltre, è anche molto sicuro.

Lockdir

Con questo programma puoi metti la password in una cartella in Windows 10. Scarica il programma, che è completamente gratuito e puoi usarlo a tempo indeterminato. Le sue caratteristiche includono:

  • Non è necessario installarlo in quanto è un eseguibile.
  • Puoi inserire password separate per ciascuna delle cartelle.

Per applicare la password a una cartella, procedi nel seguente modo:

  • All’avvio del programma, si apre una finestra in cui viene inserita la password.
  • Per selezionare la cartella che andrai a proteggere, clicca sul pulsante della cartella, che si trova in alto a destra.
  • Quindi, fai clic sull’opzione Proteggi e in questo modo la directory sarà protetta.
  • Per poter accedere nuovamente alla cartella, fai di nuovo clic su di essa. Il programma si riaprirà, quindi potrai inserire il codice di accesso.
  • Quando hai finito di lavorare con i file che si trovano all’interno della scheda, fai clic sull’opzione Ripristina protezione.

Cripta o crittografa e inserisci una password

Devi prendere in considerazione che inserire una password non è la stessa cosa che crittografare o crittografare. Quando inserisci una password, ciò che ottieni è proteggere i file o le cartelle in modo che nessuno possa accedervi senza permesso. Mentre la crittografia utilizza un algoritmo che sarà l’unico linguaggio in grado di decrittografare quel file o documento. In questo caso, non si applica una sola password.

Esistono strumenti per crittografare i documenti, come Cripta AES, software di crittografia speciale che può essere utilizzato su sistemi operativi macOS, Linux e Windows. Inoltre, è completamente gratuito e realizzato in open source. Il programma consente di crittografare o crittografare ed è molto facile da imparare a usare. Il programma è integrato nel menu e devi solo scegli la password si desidera applicare, per eseguire la modifica.

Nascondi una cartella

Come proteggere con password le cartelle in Windows

Questa è un’altra opzione per proteggere una cartella, senza dover applicare una password. Se si nasconde una cartella o un file in Windows, non è mostrato nell’elenco delle directory, può essere visto solo se l’opzione di Non mostrare file, cartelle o unità nascosti non è abilitata. Per nascondere una cartella e quindi proteggere un file se non si desidera applicare una password, seguire questi passaggi, in Windows 7, 8 e 10:

  • Fare clic con il pulsante destro del mouse sul file o sulla cartella che si desidera nascondere e selezionare l’opzione Proprietà.
  • Quindi fare clic sulla scheda Generale e quindi sulla sezione Attributi e contrassegnare Nascosto.
  • Fare clic su Applica.

Nel caso in cui il file o la cartella continuino ad apparire nella directory, sarà necessario abilitare la seguente opzione:

  • Da Esplora risorse, fare clic sulla scheda File.
  • Quindi, seleziona Opzioni e quindi fai clic sulla scheda Visualizza.
  • Nell’opzione File e cartelle nascosti, seleziona l’opzione Non mostrare file, cartelle o unità nascosti.
  • Per visualizzare nuovamente i file o la cartella nascosti, è necessario eseguire nuovamente i passaggi precedenti. Fare clic sull’opzione Mostra file, cartelle e unità nascosti.

Mentre in Windows 8 e 10 Microsoft non consente più cartelle protette da password, ci sono diverse opzioni che possono essere implementate per preservare la privacy dei file. Questi vanno dall’uso di una cartella zip protetta da password. Hai anche la possibilità di nascondere file e cartelle, in modo che non appaiano nell’elenco delle directory.

Torna su