Come inserire l’interlinea in Word

Quando si scrive un documento sul computer è importante sapere che sta conducendo. Il Interlinea è lo spazio che esiste tra le varie righe del testo, cioè che è la distanza verticale che separa le parole che sono scritti nelle diverse righe. L’idea di leader appare nei word processor e nei programmi che consentono di creare e gestire contenuti.

Per molteplici ragioni, un utente potrebbe desiderare modificare l’interlinea dei vostri documenti a seconda dell’occasione. A volte è necessaria un’interlinea ridotta, con poca distanza tra le linee, mentre in altri casi è necessaria un’interlinea maggiore (con le linee ben separate l’una dall’altra).

Il programma Word offre spaziatura all’interno dei suoi strumenti. Questo è molto importante per svolgere un lavoro, che può essere da una semplice lettera a un certificato o diploma. È importante regolare l’interlinea per rendere il documento più professionale.. Questo può essere fatto per impostazione predefinita o per gusto personale, a seconda di quale si preferisce. Questo strumento permette anche di incorporare altri tipi di funzioni come la separazione tra un paragrafo e l’altro, la dimensione del rientro o il modo di conservare righe di testo e paragrafi sulla stessa pagina.

Tipi di interlinea

Word contiene nella sua programmazione vari tipi di Interlinea che si adattano a ciascun documento. Ciascuno di essi varia la separazione tra una riga e l’altra, assolvendo a diverse funzioni. Questi includono:

  • Semplice: questa prima opzione rimane fissa nel programma predefinito. Tuttavia, regola l’interlinea in base alla dimensione del carattere. Il suo uso più frequente può essere visto in lettere e documenti accademici.
  • 1,5 linee: qui la separazione dell’interlinea e di solito è per uso accademico. La sua formalità fa sì che i testi prendano uno stile più professionale.
  • Doppio: il suo valore corrisponde all’interlinea 2.0 ed è frequentemente implementato in procedure formali, la loro separazione è pari a due righe vuote.
  • Minimo: Est è il valore più basso che offre Word. Sebbene non sia ampiamente utilizzato, può essere implementato in quei documenti in cui è richiesto un risparmio di spazio.
  • Esatto: la variazione di questa opzione dipenderà dal giudizio personale, poiché il suo valore può essere perfettamente modificato per il carattere nella casella “In”. Viene normalmente utilizzato per testi con parametri specifici.
  • Molteplici: la diversità di spazio in questo tipo di interlinea è considerevole. I valori sono regolati nella casella “In”, sempre a decisione personale, ed è solitamente utilizzato in testi che richiedono spazio, come: prove scritte o sondaggi.

Come usare questo strumento

Per mettere il Interlinea in Word devono essere seguiti i seguenti passaggi:

1.- Come primo passo, è essenziale scegliere il paragrafo a cui si desidera regolare l’interlinea.

2.- Quindi fai scorrere il mouse verso la scheda “home” e fai clic sulla casella che dice “interlinea e spaziatura tra paragrafi”.

3.- In questa casella verrà visualizzato un menu in cui è necessario scegliere la quantità di spazio che si desidera tra le righe. Quando muovi il mouse su ciascuna opzione, puoi vedere come appare ogni interlinea nel paragrafo.

4.- Quando viene visualizzato il testo e si decide qual è la corretta quantità di spazio per il documento, fare clic sull’importo e la modifica sarà automatica.

Inoltre, c’è un altro modo per regolare l’interlinea: il cursore viene spostato sulla casella “spaziatura tra righe e paragrafi”, viene cliccato, quando viene visualizzato il menu, vengono nuovamente cliccate le “opzioni spaziatura”. Si aprirà automaticamente un riquadro dove potrai configurare la spaziatura su singola, 1,5 righe, esatta, multipla e doppia; alternative diverse da quelle offerte nel passaggio precedente.

Anche nella casella “imposta come predefinito” puoi scegliere se desideri queste impostazioni solo per il documento che stai creando o per tutti i documenti di Word. Qualcosa da tenere a mente è che Word adatta l’interlinea in base alla dimensione del carattere scelto, ma offre anche diversi tipi di interlinea per adattare il documento in base a ciò che desideri. Il tipo di interlinea più utilizzato è singola, ma vengono utilizzate anche 1,5 linee e doppie.

Ora, se quello che stai cercando è stabilire la spaziatura tra i paragrafi nel documento, devi tener conto che affinché il testo mostri un aspetto più curato e, inoltre, sia più facile da leggere, lo spazio tra due paragrafi deve essere maggiore degli spazi tra le righe all’interno del paragrafo. Questo dà unità visiva al paragrafo. Word ti consente di inserire uno spazio prima o dopo il paragrafo, o entrambi. Per poterlo programmare è necessario seguire i seguenti passaggi:

1.- Vengono selezionati i paragrafi per i quali si desidera modificare la spaziatura.

2.- Vai alla scheda “home” e cerca la casella “spaziatura tra righe e paragrafi”; In questa opzione verrà visualizzato un menu e dovrà essere scelta l’opzione “Aggiungi spazio prima del paragrafo”.

3.- La spaziatura tra i paragrafi cambierà automaticamente.

Se vuoi configurare la spaziatura dei paragrafi, clicca sull’opzione “Spaziatura tra righe e paragrafi”, dove viene visualizzato un menu in cui devi selezionare “opzioni Interlinea”. Si aprirà rapidamente una finestra in cui è possibile configurare lo spazio richiesto tra ogni paragrafo.

Queste modifiche possono essere in tutti i documenti di Word, se è quello che vuoi, per questo devi selezionare la casella “Imposta come predefinito”. Un altro dettaglio da tenere a mente è che a volte modificando la spaziatura tra i paragrafi puoi creare accidentalmente una pagina vuota alla fine del documento, ma questo non è un grosso problema poiché puoi cancellare o eliminare quelle pagine vuote.

Un altro modo per distanziare i paragrafi

Come inserire l'interlinea nella parola?

Un altro modo per distanziare i paragrafi quando si crea un documento in Word è fare clic su “design” e scegliere l’opzione “spaziatura tra i paragrafi”. Ecco l’alternativa per selezionare lo spazio Interlinea che è utile per il documento. Spostando il mouse su ciascuna opzione, sarai in grado di vedere le modifiche che produce nel documento.

Se vuoi impostare un unico spazio per l’intero documento, devi scegliere “nessun spazio tra i paragrafi”. Nel caso in cui queste opzioni non soddisfino la spaziatura richiesta, puoi andare in fondo e selezionare “spazi tra i paragrafi personalizzati”. Lì si aprirà una casella in cui è possibile regolare la numerazione fino a raggiungere la spaziatura richiesta. In ogni caso, se hai bisogno di cambiare la spaziatura solo in alcuni paragrafi e non in tutto il documento, lo puoi fare molto facilmente; va a “layout di pagina”. C’è un’opzione che dice “spaziatura”. Procediamo a modificare la numerazione della spaziatura che è necessaria prima o dopo ogni paragrafo.

Per concludere, si può dire che non è molto complicato inserire interlinea o spazi in Word. Questo viene utilizzato per vari motivi e attraverso questi strumenti, possono essere eseguite diverse azioni che consentono di modificare il documento in base a ciò che è necessario. Con ciascuno dei passaggi menzionati, puoi applicare tutte le modifiche e le personalizzazioni necessarie al testo e ottenere un documento pulito e professionale, che ti consente di realizzare un lavoro con eccellenza.

Torna su