Come recuperare un account WhatsApp violato

Al giorno d’oggi, WhatsApp è l’applicazione di messaggistica più utilizzata dalla maggior parte degli utenti mobili. Ma questa popolarità globale ha alcuni inconvenienti e uno molto importante è che è diventato un chiaro obiettivo per quelle persone che si dedicano all’hacking degli account per accedere alle conversazioni di altre persone o inviare spam.

Per tutto questo, è estremamente importante che tu impari come recuperare un account whatsapp hackerato. Esistono vari metodi che dipendono da come gli aggressori sono riusciti a prendere il controllo del tuo account su questo servizio di messaggistica.

Come recuperare un account WhatsApp violato

Sebbene WhatsApp disponga di varie misure di sicurezza per impedire che il tuo account venga violato, c’è sempre la possibilità che ciò accada. L’account può essere rubato facendoti inviare il tuo codice di verifica, tramite WhatsApp Web o quando il tuo cellulare è stato rubato o smarrito, senza protezione. Successivamente, i processi che devi seguire recuperare un account whatsapp hackerato.

Se l’account WhatsApp è stato violato utilizzando il codice di verifica

Per attivare WhatsApp per la prima volta su cellulare è necessario inserire il proprio numero di telefono e si riceverà un messaggio SMS con un codice da inserire. Senza questo codice sarà impossibile attivare l’account. Per questo motivo, è di grande importanza che tu non lo condivida con nessun altro.

Le persone che hackerano gli account WhatsApp applicano un metodo di ingegneria sociale per ottenere il codice di verifica dalla loro vittima. Possono inviarti un messaggio che il tuo account WhatsApp è stato violato (o qualsiasi altra notizia) e Ti chiedono di inviare loro il codice di verifica che riceverai tramite SMS. Se lo fornisci, l’hacker sarà in grado di attivare l’account su un altro dispositivo e sarai escluso dall’app di messaggistica perché WhatsApp può essere utilizzato su un solo cellulare alla volta.

In questo tipo di furto di account è molto importante agire rapidamente, poiché se una persona finge di essere te di fronte ai tuoi contatti, potrebbe ottenere dati personali privati ​​e sfociare in un evento più grave.

A recuperare un account whatsapp hackerato In questo modo, devi seguire i passaggi indicati di seguito:

  • La prima cosa è informare i tuoi contatti per telefono o in altro modo in modo che sappiano che la persona che ha il controllo del tuo WhatsApp sta impersonando la tua identità, impedendo così loro di condividere qualsiasi informazione con l’hacker.
  • Successivamente, devi registrare nuovamente il tuo account WhatsApp tramite il tuo numero di telefono.
  • Successivamente, devi scrivere il codice a sei cifre che riceverai via SMS. Quando vengono effettuati molti tentativi, è possibile che l’SMS venga ricevuto entro poche ore. Se questo è il tuo caso, prova a fare una chiamata. Dopo aver effettuato l’accesso, la sessione dell’hacker verrà immediatamente disconnessa.
  • Se ti viene chiesto anche un ulteriore codice a sei cifre, l’hacker potrebbe aver attivato la verifica in due passaggi. In questo caso, l’opzione che ti offre WhatsApp è quella di attendere sette giorni per poter utilizzare nuovamente l’account. Un aspetto positivo è che, effettuando il passaggio precedente, la sessione dell’altra persona verrà chiusa, quindi anche lei non potrà utilizzare il tuo account durante questo periodo di tempo.

A impedire che il tuo account WhatsApp venga violato Con questo metodo la soluzione è non condividere il codice di verifica con nessuno e stare molto attenti se si riceve un messaggio che chiede le sei cifre. Inoltre, si consiglia di attivare verifica in due fasi per impedire a qualcun altro di accedere al tuo account senza avere il secondo codice. Devi stare attento, perché se dimentichi il codice il tuo account potrebbe essere bloccato per sette giorni.

Se l’account WhatsApp è stato violato tramite un computer o WhatsApp Web

Un altro modo per qualcuno di avere accesso alle tue chat di WhatsApp È inserendo il tuo account tramite WhatsApp Web o da un programma desktop come Windows. Nel caso di WhatsApp Web o dell’app per computer, generalmente la persona che hackera è qualcuno che ha accesso al tuo cellulare, poiché per accedere è necessario scansionare un codice QR. Questa azione ora è più difficile, poiché l’accesso è protetto dall’impronta digitale o dal riconoscimento facciale, ma se la persona conosce il codice di sblocco, non è impossibile accedere.

In precedenza, era possibile rilevare se un’altra persona utilizzava rapidamente il tuo WhatsApp Web, perché ti presentava una notifica che indicava che c’era un account attivo in quel momento. Attualmente, la notifica potrebbe non essere visibile, ma puoi sempre andare nella sezione in cui vedrai i dispositivi associati.

Nel caso lo sospetti qualcuno sta usando il tuo account da WhatsApp Web o un altro dispositivo, vai alla sezione Dispositivi collegati per verificare dove è stato effettuato l’accesso al tuo account. Per fare ciò, è necessario eseguire i seguenti passaggi:

  • Accedi a WhatsApp e, nel menu in alto a destra, seleziona l’opzione Dispositivi con sessioni aperte.
  • Quindi, devi premere su una sessione, potrai vedere la data dell’ultimo accesso e il pulsante che devi premere.
  • Infine, fai clic su detto pulsante con il nome Chiudi sessione per impedire a chiunque ti stia spiando di accedere al tuo account.

Se l’account WhatsApp è stato violato dopo il furto del cellulare

Se perdi l’accesso al tuo telefono cellulare a causa di furto o smarrimento, ci sono diversi modi per impedire a estranei di accedere alle tue chat. Se hai attivato la funzione di blocco dello schermo tramite un’impronta digitale o un codice, dovresti sbarazzarti di questa situazione.

Comunque, per recuperare un account whatsapp hackerato Pertanto, è necessario eseguire i passaggi indicati di seguito:

  • Il primo passo è bloccare la scheda SIM chiamando il tuo operatore. Con questo non potrai chiudere la sessione attiva di WhatsApp, ma impedirà loro di poter verificare nuovamente l’account, poiché non potranno ricevere il messaggio SMS.
  • Per garantire che nessuno possa accedere alle tue chat devi disattivare l’account. Per fare questo è necessario inviare una mail a [email protected] inserendo la frase: Telefono rubato/smarrito: Per favore disattiva il mio account e allega il tuo numero di cellulare con il prefisso internazionale incluso.
  • Per riattivare il tuo account, devi richiedere un duplicato della SIM al tuo operatore e verificare nuovamente il tuo account su un nuovo cellulare. È importante notare che se trascorrono 30 giorni dalla disattivazione dell’account, verrà eliminato definitivamente.

Come sapere se il tuo account WhatsApp è stato violato

A Scopri se il tuo account WhatsApp è stato violato Dovresti stare attento a certi segnali. Quanto segue descrive una serie di quelli che hanno maggiori probabilità di consentire l’accesso al tuo account nell’applicazione di messaggistica.

Si riceve un messaggio con un codice di verifica

Se ricevi un SMS con un codice di verifica (o lo richiedi) e non hai disinstallato e reinstallato WhatsApp, generalmente è perché qualcuno sta tentando di accedere al tuo account sul tuo cellulare senza la tua autorizzazione.

In nessun caso devi fornire il codice di verifica di WhatsApp a nessuno o inserirlo in qualsiasi applicazione che lo richieda. In questo modo, dai accesso a tutti i tuoi dati, alle tue chat e altro. Pertanto, devi sempre stare attento con il messaggio di verifica. La raccomandazione è utilizzare un metodo di verifica in due passaggi.

Vedi i messaggi che non hai inviato

se vedi dentro messaggi di chat individuali o di gruppo che non hai inviato, devi iniziare ad avere sospetti, poiché è molto probabile che qualcuno sia entrato nel tuo cellulare o abbia inviato un messaggio senza il tuo consenso e prendendo la tua identità. Sarebbe logico per te ricordare i messaggi che hai effettivamente inviato in conversazioni di gruppo o individuali.

Quando noti qualcosa fuori dall’ordinario, prendi provvedimenti e precauzioni. Ancora di più se noti che dal tuo account vengono fatti insulti ai tuoi contatti, o cerchi di ottenere determinate informazioni da altre persone. Se usi la versione web, devi essere molto fai attenzione, poiché, se non chiudi correttamente la sessione, chiunque abbia accesso al tuo computer potrà accedere facilmente alle tue conversazioni.

Apprezzi i cambiamenti nei dati del tuo profilo

Se vedi cambiamenti nella tua immagine del profilo, nella frase di stato di WhatsApp o nel nome che hai dato e non hai apportato queste modifiche, è possibile che qualcuno sta cercando di rubare il tuo account. Pertanto, questo è un aspetto che non dovrebbe mai essere trascurato.

Dovresti prestare attenzione se hai nuovi adesivi o se improvvisamente hanno creato un avatar diverso dal tuo. Gli ultimi aggiornamenti di WhatsApp includono un Meta avatar personalizzabile. Quindi non si può escludere che lo abbiano creato o modificato.

Se ti sembra di essere online

Se altri utenti ti dicono che eri online in un determinato momento quando sei sicuro di non esserlo, inizia a sospettare che qualcuno potrebbe usare il tuo account whatsapp. Questo accade quando qualcuno entra nel tuo WhatsApp e legge le tue conversazioni. Se puoi accedere a un altro cellulare e qualcuno ti avvisa, puoi verificarlo da questo altro numero.

Un’altra opzione è che hanno disabilitato la funzione di vedere la tua attività online. I recenti aggiornamenti dell’app ti consentono di rimuovere la visualizzazione dell’essere online per te stesso e per gli altri. Se sei entrato da un altro cellulare e non sembri connesso, è possibile che un’altra persona abbia modificato tale opzione per te.

Quando ricevi le notifiche

se qualcuno ci prova accedi al tuo WhatsApp da WhatsApp Web o da un’app spia, l’app probabilmente ti avviserà della situazione se hai attivato le notifiche. Controlla che siano tutti attivati ​​e se ricevi una notifica quando non eri tu, è possibile che qualcun altro lo stia usando.

Per maggiore sicurezza, vai alla sezione Notifiche nelle Impostazioni del telefono e attivale tutte. Se noti qualcosa di strano, come le notifiche per una chat specifica disattivate, potresti sospettare che l’hacker sia l’hacker o qualcuno che non vuole che tu veda i messaggi di questa persona.

Se il tuo cellulare funziona più lentamente del solito

Se il tuo cellulare funziona più lentamente del normale, esaurisce la batteria prima o consuma più dati, potrebbe qualcuno ti sta spiando in qualche modo. Per verificarlo, se noti di avere app sconosciute, dovresti rimuoverle. Il processo generale per farlo richiede di andare su Impostazioni, Applicazioni, Gestisci applicazioni e fare clic su Disinstalla. Se non vedi app sconosciute, controlla i dispositivi connessi.

tramite dispositivi connessi

Grazie al fatto che è possibile avere 4 dispositivi connessi senza tenere connesso il telefono, è possibile che qualcuno abbia approfittato dell’accesso al tuo cellulare per collegare un’applicazione Web WhatsApp nel tuo browser o abbia consentito l’accesso a uno dei tuoi dispositivi per spiarti. Pertanto, vai nel menu dei 3 punti nella parte superiore del sistema di messaggistica all’opzione Dispositivi associati e controlla cosa c’è. Se ne appare uno e non ne hai davvero collegato nessuno, è probabile che ti stiano spiando.

È necessario tenere presente che i dispositivi collegati non dipendono esclusivamente dal fatto che il tuo cellulare sia acceso o con copertura, quindi è possibile che qualcuno sta usando il tuo WhatsApp anche se il cellulare è spento da giorni. Quando vedi i dispositivi collegati, devi solo disconnetterti da quello che pensi sia utilizzato per leggere le tue conversazioni.

Come si può hackerare un account WhatsApp

Ce ne sono diversi modi per hackerare il tuo account whatsapp. Successivamente, vengono spiegati i più frequenti.

Attraverso WhatsAppWeb

WhatsApp Web è il modo più semplice per hackerare un account del servizio, quindi è il metodo più utilizzato. Lascia la sessione aperta su un computer pubblico affinché chiunque possa leggere le tue conversazioni. Pertanto, devi fare attenzione a chiuderlo manualmente o da remoto ogni volta che ti ricordi. Se la tua sessione è collegata a un altro dispositivo, un’altra persona può successivamente utilizzare normalmente l’applicazione di messaggistica.

Tramite app per clonare WhatsApp

Ci sono app per clonare whatsapp, con cui puoi copiare un account su un altro dispositivo. Queste app non hanno bisogno di installare nulla sul tuo cellulare, è sufficiente verificare il dispositivo dell’altra persona su cui è installato, quindi i dispositivi da cui accedi dovrebbero essere controllati o se noti qualche movimento sospetto.

Con queste app, tutte le conversazioni vengono sincronizzate e l’altra persona può avere accesso a tutto ciò che vedi. Potranno vedere i messaggi ricevuti che conservi, foto, audio, video e informazioni sui tuoi contatti nell’app.

Utilizzando spyware

Esistono applicazioni che vengono installate su un dispositivo iPhone e Android, in grado di mostrare tutte le conversazioni di WhatsApp a un’altra persona da remoto. Sono le famose app spia e hanno bisogno che l’hacker abbia accesso fisico al dispositivo, dal momento che devono installare il software.

Una volta installate su un dispositivo, queste applicazioni possono trasmettere tutte le informazioni dal terminale a un pannello che l’aggressore può utilizzare per vedere tutte le informazioni che desidera. Nel caso in cui sospetti che sul tuo cellulare sia installato un software di questo tipo, il modo più efficace e veloce per sbarazzartene è ripristinare il dispositivo allo stato di fabbrica e configurarlo come nuovo.

Utilizzando il programma mSpy

l’applicazione mSpydisponibile per Androide Y i phone, è il controllo parentale e ha anche le sue funzioni per WhatsApp, tra le altre applicazioni. Nello specifico, è progettato per controllare l’attività dei tuoi figli da remoto, anche se potrebbe essere che qualcuno lo stia usando a tua insaputa.

Hanno un gran numero di funzionalità per spiare messaggi e chat dal vivo, anche se devi stare molto attento con il loro utilizzo. Per scoprire se ti stanno spiando con esso, devi seguire i segnali che qualcuno sta accedendo ai tuoi contenuti, poiché altrimenti è molto difficile verificarlo. Puoi anche scoprire se a un certo punto puoi accedere al telefono dell’altra persona e vedere cosa ha installato. Se non è visibile ad occhio nudo, devi andare nelle impostazioni del telefono alle applicazioni.

Conclusione

Hai imparato attraverso le informazioni fornite come recuperare un account whatsapp hackerato, secondo le più frequenti modalità di hacking esistenti. Inoltre, vengono descritti alcuni modi che devi sapere se il tuo account nell’applicazione di messaggistica è stato rubato e alcuni metodi che le persone malintenzionate utilizzano per hackerare il tuo account whatsapp.